Il degrado corre lungo i binari, residenti inferociti per la situazione

Da tempo la recinzione in cemento è crollata e, secondo gli abitanti della zona, nessuno fa niente per rimetterla a posto

Sono inferociti i residenti di via Matera, a Rivazzurra, che da oltre un anno non riescono a venire ascoltati dal Comune di Rimini sul degrado della zona. In particolare, per chi abita a ridosso della linea ferroviaria, il problema è la recinzione in cemento armato che costeggia i binari: crollata in più punti e pericolante in altri. Una situazione di pericolo, tamponata alla meglio con reti di plastica e pannelli di legno oramai marci, che non garantisce la sicurezza. "E' da oltre un anno che abbiamo segnalato la cosa al Comune con tanto di foto - spiegano i residenti - ma nessuno di è mai fatto vivo e, allo stesso tempo, altri tratti della recinzione sono a rischio di crollo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento