rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Il gelato in eccesso del Sigep finisce in beneficenza

I golosi dal cuore d’oro potranno quindi recarsi al centro commerciale ‘I Malatesta’ di Rimini da domani al 26 gennaio, dalle 9 alle 20, e acquistare a offerta libera una vaschetta da 1,5 kg.

Anche quest’anno il gelato in eccedenza a Sigep diventerà il ‘Gusto della solidarietà’, l’iniziativa di responsabilità sociale promossa dal Banco della Solidarietà di Rimini. Per il sesto anno consecutivo, al termine dei cinque giorni della grande fiera di Italian Exhibition Group, il gelato rimasto inutilizzato dagli espositori verrà raccolto, destinato alla vendita e il ricavato sarà devoluto in beneficenza. I golosi dal cuore d’oro potranno quindi recarsi al centro commerciale ‘I Malatesta’ di Rimini da domani al 26 gennaio, dalle 9 alle 20, e acquistare a offerta libera una vaschetta da 1,5 kg. L’incasso, come in passato, sarà utilizzato da parte del Banco di Solidarietà di Rimini per comprare generi alimentari di prima necessità destinati a famiglie del territorio in difficoltà. L’obiettivo dell’edizione 2019 di “Il Gusto della solidarietà” è ovviamente superare l’ottimo risultato dell’anno scorso, quando furono vendute 3.533 vaschette e raccolti quasi 16.000 euro.

Un risultato reso possibile grazie alle tante aziende che contribuiranno gratuitamente all’iniziativa: Centro Commerciale ‘I Malatesta’, Gambarini&Muti (grafica), Campidelli (materiali stampati), Domogel, Erremme, Imballaggi Alimentari, Medac, Rosaplast (termoscatole), Screams (arredi punto vendita), Summertrade (movimentazione del gelato), Svat (refrigerazione), Vivaticket (personale di supporto), Radio Gamma (media partner ufficiale). A queste realtà si aggiungono naturalmente i 100 volontari del Banco di Solidarietà di Rimini, che garantiscono la migliore organizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gelato in eccesso del Sigep finisce in beneficenza

RiminiToday è in caricamento