rotate-mobile
Cronaca

Il generale Angrisani saluta i carabinieri di Rimini in vista del suo trasferimento a Roma

Il Comandante della Legione Carabinieri “Emilia Romagna” assumerà l’importante e prestigioso incarico di Comandante del Comando Carabinieri “Banca d’Italia

Il Generale di Brigata Davide Angrisani, Comandante della Legione Carabinieri “Emilia Romagna”, si è recato presso il Comando Provinciale di Rimini per porgere il suo saluto di commiato ai militari dell’Arma della Provincia. L’alto Ufficiale, che a breve lascerà l’Emilia Romagna per assumere l’importante e prestigioso incarico di Comandante del Comando Carabinieri “Banca d’Italia” in Roma, è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Mario La Mura, ed ha incontrato una rappresentanza di Ufficiali, Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri in servizio nella provincia, nonché i delegati della Rappresentanza Militare e dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Rimini. Nella circostanza, il Generale Angrisani ha salutato e ringraziato i presenti, esprimendo il suo personale apprezzamento e quello dell’Istituzione tutta per il lavoro svolto, i risultati conseguiti e l’impegno profuso durante il suo mandato, iniziato due anni orsono: un bilancio sicuramente positivo, essenzialmente basato e finalizzato all’intensificazione del contatto di prossimità tra popolazione e Carabinieri, nonché alla massima proiezione del personale nei servizi esterni, soprattutto in occasione dell’emergenza COVID-19, che ha visto la provincia di Rimini particolarmente impegnata. Ha inoltre richiamato i valori etici che hanno reso l’Arma l’indiscusso punto di riferimento per le comunità, anche le più piccole presenti sul territorio, e sottolineato l’importanza del servizio quotidiano, da svolgere con la massima dedizione, responsabilità e serietà. Nell’occasione ha consegnato il suo Encomio Semplice ai militari della Sezione Operativa del NOR di Rimini, che hanno tratto in arresto due soggetti per traffico di sostanze stupefacenti a febbraio scorso, ai quali ha rivolto il suo personale plauso per l’impegno e la professionalità dimostrata. Infine, prima di lasciare Rimini, il Generale, accompagnato dal Comandante Provinciale, ha salutato il Prefetto Giuseppe Forlenza e il Comandante della Gendarmeria della Repubblica di San Marino, Maurizio Faraone, con i quali ha tratto anche un bilancio degli eccellenti e proficui risultati di collaborazione raggiunti con l’Arma dei Carabinieri in provincia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il generale Angrisani saluta i carabinieri di Rimini in vista del suo trasferimento a Roma

RiminiToday è in caricamento