Il lockdown non ferma le adozioni, con Isabel e Tom sono 16 i cani che hanno trovato casa

Ha ripreso a pieno ritmo nel canile comunale Stefano Cerni di San Salvatore l’attività di adozione dei cani

Ha ripreso a pieno ritmo nel canile comunale Stefano Cerni di San Salvatore l’attività di adozione dei cani abbandonati dopo che per lunghi mesi, a causa delle misure emergenziali per contrastare il coronavirus era stata sospesa. Dall’entrata in vigore dei vari decreti volti a contenimento della diffusione del contagio sono state infatti applicate tutte le indicazioni e seguite le linee guida per poter continuare ad occuparsi degli ospiti del canile e poter offrire al meglio i servizi a cui la struttura è deputata. Il lockdown prima, le restrizioni poi, infatti hanno influito in particolar modo sull’attività delle adozioni a causa dell’impossibilità di muoversi dalle proprie abitazione che di conseguenza ha interrotto le visite alla struttura delle persone desiderose ad adottare uno dei nostri cani. “E’ stato così – dicono dal canile i volontari che quotidianamente sono impegnati - che per evitare il blocco totale delle adozioni, attività che è alla base del nostro operato, e per evitare e limitare al minimo questo periodo di “stallo” abbiamo istituito un nuovo canale di contattato con gli utenti: attraverso un numero di whatsapp è stato così possibile contattarci tramite messaggi che oltre all’utilizzo della nostra pagina Facebook, ha fatto sì che il rapporto e la comunicazione con i futuri adottanti non si interrompesse ma non solo. Questo ci ha permesso di poterci avvantaggiare in previsione della i ripresa ed i risultati sono stati evidenti. Nonostante il lockdown sono ben 16 i cani che hanno trovato casa in questi ultimi 2 mesi, soltanto 2 in meno rispetto al dato dello stesso periodo del 2019. Anche in questo periodo stiamo ricevendo moltissime richieste di adozioni, soprattutto dal 4 maggio…. possiamo tranquillamente usare la parola “boom” nelle richieste di adozioni!”

Tra le adozioni più belle quella di coppia di Isabel e Tom: Isabel è entrata nel settembre 2019 con i suoi 7 cuccioli di circa un mese. Abbandonata e ritrovata nelle campagne limitrofe al canile questa bellissima segugina di 3 anni si è subito distinta per timidezza e dolcezza. I cuccioli hanno velocemente trovato una nuova famiglia, ma per Isabel occorreva una famiglia che comprendesse il suo carattere timoroso, che fosse capace di rispettare i suoi tempi e le sue paure, trovando per la prima volta nella sua vita delle certezze , per iniziare a fidarsi e abbandonarsi senza timore all’uomo. La paura, il timore avrebbero lasciato spazio ad una dolcezza infinita. Ma Isabel ha trovato anche un compagno, Tom, un vivace ed esuberante simil pastore entrato in canile nel 2018 a seguito rinuncia di proprietà in quanto i suoi ex proprietari non erano più in grado di gestirlo. Una difficoltà che non ha tolto la gioia di vivere a questo cagnone di 5 anni che ha sempre accolto festoso nel suo box gli operatori che entravano per la pappa, per le pulizie o per portarlo fuori in passeggiata.

“Come per ogni cane ospite del canile comunale Stefano Cerni – dicono gli operatori - occorre solo il giusto contesto ed essere compresi e rispettati per la propria natura, Tom non ha alcun tipo di problematica comportamentale , a Tom occorreva solo la famiglia giusta. Una giovane coppia è venuta nella nostra struttura e seguiti dai nostri educatori si sono impegnati in questo bellissimo percorso pre-affido a 4 mani e 8 zampe, e ora queste 2 stupende coppie sono diventate un'unica famiglia. Oltre ai 16 ani adottati attualmente – proseguono gli operatori – ne abbiamo sei impegnati nel percorso preadozione e, se il ritmo rimarrà costante, altri quattro cani andranno nelle loro nuove famiglie entro la fine di giugno al termine del loro percorso pre-affido.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L ingresso al pubblico al canile comunale Stefano Cerni di San salvatore è possibile esclusivamente previo appuntamento, telefonando dalle 8.30 alle 12,30 dal lunedì al sabato, contattandoci via whatsapp esclusivamente con messaggio al numero 3292255722, o via Facebook, o inviando una mail ad amministrazionecanilerimini@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento