Il magazzino con 350 rotoballe ha bruciato tutto il giorno: danni ingenti

Il rogo è scoppiato intorno alle 13  circa in località Miratoio, con il fuoco che ha divorato circa 350 rotoballe accatastate all’interno di un capannone

E' in fase di conclusione, sabato sera, l'intervento dei Vigili del Fuoco di Rimini che si è prolungato per oltre 24 ore a Pennabilli  per l'incendio di un fienile. Il rogo è scoppiato intorno alle 13  circa in località Miratoio, con il fuoco che ha divorato circa 350 rotoballe accatastate all’interno di un capannone . Le alte fiamme e l'intenso calore hanno reso difficili le operazioni di spegnimento, che si sono anche prolungate per la particolare caratteristica dell'incendio di tali accumuli di materiale che rendono estremamente difficoltosa l'estinzione delle braci presenti all'interno delle rotoballe.

Per contenere le fiamme e contrastare l’avanzata del fuoco sono stati impiegate due autobotti e due autopompa serbatoio, con venti unità che si sono avvicendate h 24. Il capannone di 300 mq è stato coinvolto interamente dalle fiamme e presenta importanti lesioni strutturali. L'azione di contrasto dei Vigili del Fuoco ha scongiurato un possibile crollo. A tale struttura è annesso un magazzino prefabbricato in cemento, scampato dal coinvolgimento delle fiamme a seguito di un’ attenta opera di salvaguardia dei Vigili del Fuoco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento