Il maltempo a Rimini non ferma "Centro Divino" - TUTTE LE FOTO della serata

Un intero spazio urbano, da parcheggio selvaggio si è presentato per la prima volta come nuovo luogo di socialità cittadina, collegato alle vie Quintino Sella e XXII Giugno

Foto Riccardo Gallini

Il maltempo non ferma Centro Divino. L’inaugurazione affollata di Piazzetta Agabiti, alla presenza del Sindaco Andrea Gnassi, dell’Assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad e dei tecnici del Comune di Rimini, ha dato il via venerdì, nel tardo pomeriggio, alla terza edizione dell’evento conviviale che ha voluto festeggiare il completamento del terzo stralcio dei lavori di riqualificazione dell’anello delle nuove piazze.

Un intero spazio urbano, da parcheggio selvaggio si è presentato per la prima volta come nuovo luogo di socialità cittadina, collegato alle vie Quintino Sella e XXII Giugno, caratterizzate dall’asfalto appena colorato di rosso, così come le altre vie interessate dai precedenti stralci di riqualificazione. Il taglio del nastro della piazzetta è stato l’occasione per ricordare che proprio in quella che si chiamava allora ‘Piazzetta dell’Orologio Guasto’ (ora Agabiti) - come ricorda anche una lastra illuminata posata a terra - si tenne l’Internazionale di Rimini nel 1872, alla quale partecipano delegati di 21 sezioni internazionaliste, presiedute da Carlo Cafiero, che scelsero proprio a Rimini di aderire all'anarchismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il taglio del nastro la festa, pur in tono minore per via del maltempo, è continuata lungo le vie e le piazzette riqualificate.
Grande flusso di viandanti al Teatro Galli trasformato per una notte in una inedita milonga. Ballerini e appassionati hanno dato vita alla prima edizione di "AbbraccinCittà" ovvero una grande milonga al primo piano (Sala Ressi) curata dalla scuola di Tango Argentino "el Tropezon" di Deborah Mazza e Alan Spotti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento