Il mare d’inverno nel segno di Federico Fellini: le barriere anti-sabbia ispirate ai film del Maestro

L'assessore all’Ambiente, Anna Montini, nei giorni scorsi ha incontrato i rappresentanti degli operatori balneari della zona nord e della zona sud "per condividere una strategia operativa per valorizzare i pannelli frangivento

Un esempio di come saranno realizzate le strutture di protezione

"Abbiamo un obiettivo. Far vivere la spiaggia non solo nel periodo estivo, ma valorizzarla 365 giorni l’anno". Così l'assessore all’Ambiente, Anna Montini, che nei giorni scorsi ha incontrato i rappresentanti degli operatori balneari della zona nord e della zona sud "per condividere una strategia operativa per valorizzare i pannelli frangivento che saranno posizionati al posto di lamiere e cancelli per proteggere sia gli stabilmenti sia le strade dalla sabbia portata dal vento".

“Vivere il mare di inverno è una fortuna che noi riminesi conosciamo ed apprezziamo bene - evidenzia Montini -. Per questo motivo già da qualche anno abbiamo lavorato insieme agli operatori balneari affinchè fosse sempre garantito il libero accesso alla spiaggia, anche al termine della stagione estiva, quando gli ombrelloni sono smontati e sull’arenile resta solo la sabbia. Attraverso un’ordinanza dirigenziale, abbiamo fissato infatti modalità da seguire per le strutture a protezione dei manufatti degli stabilimenti balneari che in diversi casi oltre ad essere antiestetici e a impedire la visuale, costituivano un ostacolo al libero passaggio e al raggiungimento della battigia da parte di tutti, ed in particolare alle persone disabili e ai portatori di handicap".

"Per la stagione fredda che è alle porte abbiamo deciso di fare uno step in più, proseguendo sul percorso di valorizzazione dei nostri tratti identitari e culturali e sposando la funzionalità e la salvaguardia di uno dei nostri beni primari con il decoro urbano e la bellezza - chiosa l'assessore -. Il mare d’inverno non può che far pensare a Federico Fellini: per questo gli accessi in spiaggia saranno caratterizzati da manifesti ispirati ai film e alle suggestioni del regista di cui ci apprestiamo a celebrare il centenario, che saranno posizionati ogni 200/300 metri. Tutte queste indicazioni saranno contenute e dettagliate nell’ordinanza che pubblicheremo nel giro di qualche giorno e che definisce i materiali e le dimensioni per queste barriere antisabbia, finalmente omogenee, utili e quest’anno anche poetiche”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un esempio di come saranno realizzate le strutture di protezione 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partorisce in spiaggia, "Non sapevo di essere incinta". Il piccolo in terapia intensiva

  • Assembramenti fuori controllo, scatta la chiusura della Villa delle Rose

  • "Trappola" per motociclisti, una ragazza in ospedale. Preoccupazione a Santarcangelo

  • Gli albergatori di Riccione vedono un futuro nero: per la fine di agosto prevedono forti cali

  • Schianto auto-moto all'uscita del sottopassaggio, gravissimo il centauro

  • Vacanze per famiglie, un hotel di Riccione in vetta alla classifica italiana e quarto nel mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento