Marocchino troppo 'occidentale', lei non gradisce: scoppia la lite in casa

Gli uomini dell'Arma hanno appurato che la donna era gelosa del proprio marito in quanto, da poco giunta in Italia, non accettava che quest'ultimo si fosse adeguato velocemente agli usi e costumi del luogo, molto differenti dai loro

E' la gelosia all'origine di una lite tra coniugi magrebini spenta mercoledì pomeriggio dai Carabinieri di Riccione. Gli uomini dell'Arma hanno appurato che la donna era gelosa del proprio marito in quanto, da poco giunta in Italia, non accettava che quest’ultimo si fosse adeguato velocemente agli usi e costumi del luogo, molto differenti dai loro. Nella tarda sera invece gli uomini dell'Arma sono stati impegnati in due interventi a Rimini.

In via del Biancospino hanno soccorso una 40enne straniera che, in stato confusionale e ubriaca, girovagava in strada suonando ai citofoni delle abitazioni. La donna non riusciva a ricordare neanche le sue generalità. Sul posto si è reso necessario l'intervento dei sanitari del 118 che hanno ritenuto opportuno ricoverarla nel Reparto Psichiatrico per i relativi accertamenti sanitari del caso. I militari stanno ora svolgendo accertamenti in ordine alla sua identità.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato di evasione un senegalese 28enne, agli arresti domiciliari in attesa di un processo per droga. Mercoledì sera al controllo dei militari non era in casa. Poco dopo è stato sorpreso mentre stava girovagando in via del Pino. Il detenuto è stato ricondotto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del processo fissato per lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento