Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Misano Adriatico

Il Misano World Circuit si trasforma in palestra con gli Open Games

Appuntamento con migliaia di sportivi e famiglie all’interno di un circuito che abbraccia sempre più la polifunzionalità e la sostenibilità

Gli sport non motoristici tornano protagonisti a Misano World Circuit. Dopo la Misano Marathon dello scorso 29 gennaio, domenica 26 febbraio il circuito diventerà una grande palestra all’aria aperta per l’edizione 2023 degli Open Games, l’evento che, come ogni anno, apre il calendario sportivo di Misano World Circuit. Sarà una giornata all’insegna del benessere e del divertimento, che si rivolge agli agonisti ma soprattutto alle famiglie. Fondamentale, per l’organizzazione dell’evento, è la collaborazione del Comune di Misano Adriatico e delle associazioni sportive del territorio Asd Team Misano, Eurobike Riccione, Asd Valle del Conca Nordic Walking, Freestyle Riccione Asd, Romagna Wild Race, Tecnobike e Ginnastica Dinamica Militare Italiana.

Dalle 8:00 alle 15:00, sono tante le attività che si potranno fare: dalla pattinata e la camminata non competitiva in pista, alla passeggiata in bici per bambini e famiglie; dai test ride con i nuovi modelli in e off road di E-bike, anche per persone con disabilità, ai corsi di educazione alla strada, gincana e scuola di mountain bike nel paddock. E poi ancora sessioni di Nordic Workout a tempo di musica, dimostrazioni e prove pratiche di Ginnastica Dinamica Militare e il 4° Trofeo Roller Cross. Non mancheranno gli appuntamenti che richiameranno migliaia di agonisti: l’11° Gran Premio Città di Misano, gara nazionale podistica di 10 km riconosciuta Fidal, la gara ciclistica nazionale Elite Under 23 “2° MWC” e, infine la obstacle race “3° Romagna Wild Race”.

Il tutto all’interno di un circuito che, grazie agli investimenti degli ultimi anni, è sempre più orientato alla polifunzionalità. Un circuito da vivere 365 giorni l’anno con la MWC Square, la grande piazza accessibile ogni giorno. Di pari passo è cresciuta l’attenzione ai temi ambientali e alla sostenibilità, che ha portato, negli ultimi anni, all’ottenimento della certificazione TUV per la gestione degli eventi sportivi, all’accreditamento ‘Tre Stelle’ FIA e, notizia di qualche giorno fa, al riconoscimento del Premio Ambiente FMI 2022.

Un percorso reso possibile anche grazie alla collaborazione con Atlante, società del Gruppo NHOA che, lo scorso settembre, ha inaugurato a Misano World Circuit 6 nuove stazioni di ricarica fast e quick accessibili al pubblico e disponibili sulle principali applicazioni di servizi per la mobilità elettrica. Orientata alla sostenibilità anche la partnership con Gruppo Di.Ba, fornitore in esclusiva delle auto e shuttle del circuito, che sarà presente agli Open Games con un’esposizione di vetture elettriche e farà provare al pubblico alcuni modelli con test drive esterni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Misano World Circuit si trasforma in palestra con gli Open Games
RiminiToday è in caricamento