Il parroco di Regina Pacis si rifiuta di celebrare i funerali di Zanza

Negata la chiesa per l'ultimo saluto al "re dei vitelloni romagnoli", le esequie si terranno al cimitero

E' tricerato dietro al silenzio don Raffaele Masi, il parroco della chiesa di Regina Pacis a Lagomaggio, che ha rifiutato di celebrare i funerali di Maurizio "Zanza" Zanfanti. La notizia arriva dalla famiglia del playboy riminese ma, già nella giornata di giovedì quando si cercava di capire dove si sarebbe tenuta la cerimonia, dalla parrocchia arrivavano segnali contrastanti. "Speriamo non siano qui", ci eravamo sentiti rispondere al telefono da una collaboratrice di don Raffaele Masi. Anche questa mattina il parroco prosegue nel suo silenzio e, come è emerso dalla famiglia di Zanza, il motivo sarebbe da ricercarsi nel troppo clamore in seguito al decesso del 63enne. La cerimonia, quindi, si terrà alle 15 nella chiesa del Cimitero Monumentale di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento