Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Il pasticciere Roberto Rinaldini dona 250 colombe ai bisognosi: "Anche quest'anno si è ricordato di noi"

Alla Caritas donate oltre mille uova di cioccolato da una famosa azienda italiana per i figli delle famiglie in difficoltà

Sta lavorando a pieno ritmo per soddisfare gli ordini che gli sono arrivati da tutta Italia e dall'estero. Migliaia di consegne. Le sue colombe stanno prendendo il volo per arrivare sulle tavole di tante famiglie, pronte a festeggiare la Pasqua. Nonostante il grande lavoro, il pasticciere riminese Roberto Rinaldini non si è dimenticato dei bisognosi e ha donato alla Caritas 250 colombe. "Non è la prima volta - spiega Mario Galasso - in ogni festività Rinaldini si ricorda di noi. E, anche quest'anno, pur nell'emergenza ci ha fatto sentire la sua vicinanza. Sarà una Pasqua più dolce per tante persone fragili".

Rinaldini in passato è stato anche lui un volontario e conosce bene le necessità di questo periodo, quindi una parte della produzione del dolce tradizionale di Pasqua l'ha dedicata alle persone che stanno vivendo tra disagi e difficoltà economiche e sociali.

A sostenere la Caritas è stata anche l'azienda Pernigotti 1860e Gruppo Fma Rimini che ha fatto arrivare martedì mattina oltre mille uova di Pasqua che saranno distribuite ai figli delle famiglie dell'EmporioRimini, agli anziani e alle persone che si affidano alla Caritas di Rimini ma anche, grazie a don Nevio, agli ospiti della Casa Circondariale.

uova - donazione pernigotti - caritas - pasqua-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pasticciere Roberto Rinaldini dona 250 colombe ai bisognosi: "Anche quest'anno si è ricordato di noi"

RiminiToday è in caricamento