menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd di Rimini dà l'addio a Tonino Guerra: "La notizia che non avremmo voluto avere"

Il segretario Emma Petitti e il Partito democratico della provincia di Rimini esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa del Maestro Tonino Guerra e si stringe attorno alla moglie Lora e al figlio Andrea nel giorno più triste

Il segretario Emma Petitti e il Partito democratico della provincia di Rimini esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa del Maestro Tonino Guerra e si stringe attorno alla moglie Lora e al figlio Andrea nel giorno più triste.

“E' la notizia che non avremmo mai voluto avere – dichiara Emma Petitti -: Tonino Guerra ci ha lasciato, nella sua casa è entrato il silenzio. Ma forse non è un caso che il Maestro se ne sia andato nella Giornata Internazionale della Poesia. La poesia del nostro dialetto romagnolo, con cui Tonino Guerra aveva illuminato i giorni bui della prigionia nei campi di concentramento tedeschi e a cui attraverso la propria opera ha dato dignità di vera e propria lingua. La poesia delle sue sceneggiature, anima di capolavori della cinematografia italiana come Amarcord, del teatro e della televisione. La poesia delle sue opere d'arte, le sue pitture, le sue sculture, magiche presenze nelle città e nei paesi del nostro territorio, di fronte a cui proviamo stupore come fanciulli.Tonino Guerra ha fatto della propria intera vita un'opera poetica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento