Cronaca

Il pusher consegna la "neve" a domicilio, arrestato lo spacciatore

Vistosi scoperto, lo straniero ha cercato di disfarsi di alcune dosi gettandole nel cortile di un condominio

Gli agenti della squadra Mobile di Rimini, nel corso di un servizio antidroga, hanno arrestato un cittadino albanese 29enne responsabile di spaccio di cocaina. Ad inchiodare il pusher, che consegnava a domicilio le dosi di neve, è stata proprio questa abitudine di "coccolare" i propri clienti. Gli inquirenti, infatti, avevano notato dei movimenti sospetti di un uomo già noto alle forze dell'ordine in quanto consumatore di cocaina e si sono appostati davanti alla sua abitazione con la speranza di incastrare lo spacciatore. Dopo una stretta osservazione è così arrivato il pusher, in sella a uno scooter, per la consegna dello stupefacente. L'albanese, a tutta velocità, si è infilato nel cortile dell'abitazione con gli agenti che lo hanno seguito interrompendo così lo spaccio. Il 29enne ha cercato di disfarsi di alcune dosi, gettandole nel cortile del condominio attiguo, ma è stato bloccato e la droga recuperata. A finire sotto sequestro sono state diverse dosi di cocaina e 500 euro in contanti, ritenuti il provento delle precedenti vendite, che hanno fruttato all'albanese le manette. Sono in corso ulteriori indagini per accertare, grazie anche ai tabulati telefonici del cellulare sequestrato allo straniero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pusher consegna la "neve" a domicilio, arrestato lo spacciatore

RiminiToday è in caricamento