rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Il Questore: "A Rimini la sicurezza c'è, per l'estate massima attenzione alle baby gang"

Francesco De Cicco alla festa della Polizia di Stato prima di lasciare la città: "Nell'ultimo anno una vera escalation di reati contro le donne"

Ultima festa della Polizia di Stato per il Questore di Rimini, Francesco De Cicco, che dopo tre anni lascia la città per andare a ricoprire lo stesso incarico a Chieti. L'occasione del 170esimo anniversario della fondazione è stata anche il momento per tracciare un bilancio caratterizzato, in maniera particolare, da 2 anni di pandemia che hanno visto gli agenti della Questura riminese impegnati in particolar modo per il contenimento del Coronavirus e, negli ultimi mesi, per rispondere all'emergenza dei profughi arrivati dall'Ucraina. Sotto la guida del Questore, poi, si è concretizzato il passaggio degli uffici della Polizia di Stato dalla vecchia sede di corso d'Augusto a quella nuova di piazzale Bornaccini.

Il 2021 della Polizia di Stato caratterizzato dall'aumento di rapine e stupri e da un'estate di fuoco

"A Rimini la sicurezza c'è - ha affermato il Questore De Cicco - ma questo è un territorio complicato capace di trasformarsi, ogni sei mesi, da grande città a città metropolitana a causa del grande afflusso di turisti. Questo comporta l'accavallamento delle criticità consuete con l'impegno ordinario delle varie specialità. Il contrasto al crimine è adeguato, grazie al lavoro degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, e il frutto di questi sforzi è stata una forte presenza sul territorio nonostante la pandemia e i risultati parlano chiaro. Purtroppo, nell'ultimo anno abbiamo assistito a un sensibile aumento dei reati legati alle violenze di genere ma siamo sempre intervenuti con tempestività. Lascio la città portando Rimini nel cuore e al mio successore raccomando, anche in vista dell'estate, una seria riflessione sul fenomeno delle baby gang. Solo facendo prevenzione, di concerto con tutte le forze dell'ordine del territorio ma anche con quelle di altre realtà, sarà possibile evitare situazioni spiacevoli durante la stagione turistica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Questore: "A Rimini la sicurezza c'è, per l'estate massima attenzione alle baby gang"

RiminiToday è in caricamento