Cronaca

Il sindaco Parma saluta i cinque i ragazzi del Servizio civile universale 2020

Il primo cittadino li ha anche invitati a impegnarsi a portare il loro punto di vista, nuovo e giovane, all’Amministrazione comunale: “Proprio perché il valore del Servizio civile sta nell’arricchimento reciproco

I cinque i ragazzi del Servizio civile universale 2020 che questa settimana hanno iniziato la loro attività presso la biblioteca, i musei e i Servizi sociali, nella mattinata di venerdì 28 maggio sono stati accolti alla Baldini dal sindaco Alice Parma per un breve momento di saluto. Yuliya Berezytska (27 anni), Silvia Botteghi (25) e Andrea Sapigni (28) presteranno servizio in biblioteca con il progetto “Biblioteche: accesso e democrazia”: nel dettaglio, i ragazzi collaboreranno con gli operatori della Baldini nelle attività di informazione e consulenza sul patrimonio librario, di organizzazione di eventi culturali e di iniziative di alfabetizzazione digitale. “Musei: un patrimonio da conoscere e condividere” è invece il progetto dei musei di Santarcangelo, elaborato insieme agli istituti di Rimini e Cattolica, per la realizzazione del quale è stata selezionata Lara Mosconi (26 anni) che collaborerà in attività per la valorizzazione del patrimonio museale, con una particolare attenzione alle iniziative culturali dedicate all'età giovanile e alle offerte didattiche per le scuole.
Alessia Lauria (23 anni) ha invece iniziato il Servizio civile presso i Servizi sociali di Santarcangelo con il progetto “Minori, futuro e benessere”: la sua attività si focalizzerà sulla realizzazione di percorsi di inclusione sociale per minori e le loro famiglie a rischio di marginalità sociale residenti nel territorio della Valmarecchia.

Nel fare i migliori auguri alle ragazze e ai ragazzi del Servizio civile, il sindaco Alice Parma li ha anche invitati a impegnarsi a portare il loro punto di vista, nuovo e giovane, all’Amministrazione comunale: “Proprio perché il valore del Servizio civile sta nell’arricchimento reciproco, vi invito a partecipare attivamente alla vita culturale e sociale della nostra città anche con le vostre idee. Dall’altra parte troverete un’Amministrazione pronta a sostenervi, ascoltarvi e accogliere proposte sicuramente originali e innovative, in particolare se servono a garantire benessere ed equità sociale e a valorizzare ancor di più la cultura della nostra città avvicinandola soprattutto ai giovani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Parma saluta i cinque i ragazzi del Servizio civile universale 2020

RiminiToday è in caricamento