Il Teatro Erotico entusiasta il pubblico dell’Astra di Misano

A Misano il Teatro sperimenta l’arte del sedurre e ammalia per due giorni i fortunati spettatori che ogni mezzora a gruppi da 6 hanno potuto assistere allo spettacolo ‘Seduzioni’

A Misano il Teatro sperimenta l’arte del sedurre e ammalia per due giorni i fortunati spettatori che ogni mezzora a gruppi da 6 hanno potuto assistere allo spettacolo ‘Seduzioni’: il saggio ad ingresso gratuito di chiusura della prima edizione del Laboratorio di Teatro Erotico. Una proposta innovativa ed unica in Romagna: una sfida coraggiosa degli organizzatori e curatori, Marcello Franca, Silvia Giorgi e Virginia Spadoni del Teatro dei 5 quattrini, così come dell’Assessorato alla Cultura di Misano.

Abbandonate ogni cliché, l’erotismo non è pornografia, non sono solo corpi nudi o parole provocanti, lo spettacolo Seduzioni attraverso i suoi protagonisti ha insegnato e indicato la via verso lo sconfinato e affascinante mondo della seduzione garbata e intrigante. Il Cinema Teatro Astra, è stato letteralmente trasformato in un labirinto sensoriale in cui l’atmosfera calda e ovattata lascia allo spettatore il compito di scovare nella penombra i 6 novelli attori-seduttori: due uomini e 4 donne.

Loro, come Caronte afferrando sicuri gli spettatori-viandanti si raccontavano, coccolandoli, accarezzandoli, istruendoli. Uno spettacolo intenso e leggero: in mezzora circa si intrecciano poesia a vissuti, ma anche trattati sulle piante officinali con pregevoli consigli sui loro usi erotici, stimolazione del gusto attraverso bevande e cioccolati e ancora giochi di specchi e bendaggi che finiscono per estraniare lo spettatore dal mondo circostante, ricreando magistralmente quel sentimento di smarrimento che solo l’attrazione carismatica e profonda di chi sa sedurre è in grado di provocare.

“Abbiamo lasciato liberi i nostri allievi di scegliere la caratterizzazione del loro personaggio – spiega Silvia Giorgi – e con piacere abbiamo notato che erano già predisposti a recitare la loro parte, già interiormente predisposti al gioco della seduzione. In pochi incontri, dieci in totale, abbiamo creato una compagnia teatrale affiatata e preparata, forse è stato proprio questo a rendere ancora più piacevole e curioso lo spettacolo”. Un’opera che arricchisce la proposta culturale di Misano e che si auspica posse essere riproposta nuovamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento