Il teatro Massari di San Giovanni in Marignano al Teatro Europeo Plautino

La Compagnia di Sarsina si aggiudica il bando per la gestione della struttura al quale hanno partecipato ben 3 compagnie teatrali

La Compagnia Teatro Europeo Plautino si aggiudica la gestione del teatro comunale A. Massari per un periodo di due anni a partire da gennaio 2017. La Compagnia Teatro Europeo Plautino è la compagnia ufficiale del "Plautus Festival", il festival di teatro classico che ogni anno dal 1956 si svolge nella città natale del famoso commediografo latino Tito Maccio Plauto. La compagnia nasce da un'idea del direttore artistico Cristiano Roccamo: lo scopo è quello di riscoprire il teatro classico in generale, e quello plautino in particolare, per avvicinare il pubblico a quello che è il patrimonio classico della Cultura Europea. La compagnia si occupa di attività di prosa per adulti e ragazzi. In particolare ogni anno si svolge il progettoPlauto nelle scuole, rivolto agli studenti degli Istituti Superiori. Il progetto coinvolge ogni anno più di 35.000 studenti in tutta Italia, e nel 2016 ha ricevuto, oltre al patrocinio della Regione Emilia - Romagna e della AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica), il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana dell'UNESCO per l’"alto valore educativo dell'iniziativa". La Compagnia collaborerà con NATA Teatro per la stesura della stagione di Teatro ragazzi. La stagione teatrale proposta spazierà infatti dal Classico a Nuova Scena, dal Comico ai Giovani e proporrà un calendario di appuntamenti imperdibili ed inediti.     

Il teatro A. Massari non solo è uno dei 72 teatri storici dell’Emilia Romagna, ma il terzo per anzianità, come indicato da studi dell’Istituto per i beni culturali. La struttura originaria è risalente al XVII secolo. Utilizzato tra Ottocento e Novecento come teatro ed anche cinematografo, verrà riqualificato intorno al 1970 a causa dei danni subiti per i bombardamenti e riaperto ufficialmente nel 1982 con la dedica ad Augusto Massari. Eventi culturali e ricchi cartelloni hanno trovato la loro sede ideale tra le mura del Massari in maniera continuativa dal 1994 ad oggi, ed è proprio la forte volontà di mantenere vivo il teatro che ha portato l’Amministrazione ad impegnarsi per realizzare un nuovo bando di gara, nonostante il periodo di difficoltà economiche e di bilancio. La nuova stagione partirà da metà gennaio 2017 e, nel frattempo, la compagnia avrà la possibilità di conoscere meglio la realtà marignanese ed il piccolo teatro gioiello.

L’Amministrazione si dice “molto soddisfatta di essere riuscita nella realizzazione del bando di gara, nonostante le difficoltà economiche, per la partecipazione di ben tre realtà, a testimonianza del fatto che il Massari è una struttura appetibile, che ispira ed attrae. Non possiamo che ringraziare sentitamente le ragazze del Teatro dei Cinquequattrini  che negli ultimi anni hanno abitato il teatro con professionalità, cura e passione. Accogliamo la nuova realtà Teatro Europeo Plautino con gioia ed entusiasmo, consapevoli della grande offerta qualitativa che andrà a proporre sul nostro territorio. Ci aspettano due anni con appuntamenti degni di nota già in cantiere, certi che ancora una volta il Massari alzerà il suo sipario sorprendendo ed emozionando gli spettatori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento