menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "vampiro" della benzina era un dipendente comunale, l'uomo denunciato dai carabinieri

Con le tessere carburante dell'amministrazione riempiva le proprie taniche di carburante, quasi 100 i litri sottratti nel corso del tempo

Al termine di una serie di indagini i carabinieri della Tenenza di Cattolica hanno denunciato a piede libero per furto di carburante un 61enne di Morciano di Romagna. L'uomo, secondo quanto emerso, è un dipendente di un comune che, approfittando del suo ruolo, utilizzava le tessere carburante dell'amministrazione non per rifornire i veicoli dell'ente ma quelli di sua proprietà. Il 61enne, infatti, fermadosi ai distributori riempiva delle proprie taniche private di benzina e gasolio. Un furto stimato dai carabinieri che si aggira intorno ai 100 litri di carburante e per il quale è stato deferito all'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento