rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Imbrattarono muro con la vernice spray, condannati gli attivisti del centro sociale

Il giudice monocratico del Tribunale di Rimini ha emesso una sentenza di colpevolezza e imposto loro di ripulire i danni

Sono stati conannati a 1 mese di reclusione ciascuno, con la sospensione della pena subordinata a ripulire i danni provocati, due attivisti del centro sociale che, nel 2013, imbrattarono di vernice spray il muro perimetrale dell'ex macello comunale di Rimini. La decisione è stata presa dal giudice monocratico Antonio Pelusi che, nella sentenza, ha applicato le norme contenute nella recente riforma del Codice Penale che impone, ai condannati, di sistemare quanto danneggiato o di sostenere le spese necessarie e rimborsare quelle sostenute dall'amministrazione comunale per il ripristino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattarono muro con la vernice spray, condannati gli attivisti del centro sociale

RiminiToday è in caricamento