Immobiliare Marecchia ed altri contro il Comune di Rimini

Il Consiglio di Stato ha accolto l'istanza cautelare dei soggetti proponenti il Piano Particolareggiato di via Secchiano, ma al solo fine di consentire una urgente trattazione del "merito" della controversia davanti al Tribunale amministrativo regionale

Il Consiglio di Stato ha accolto l'istanza cautelare dei soggetti proponenti il Piano Particolareggiato di via Secchiano, ma al solo fine di consentire una urgente trattazione del "merito" della controversia davanti al Tribunale amministrativo regionale. La decisione trova la sostanziale adesione dell'Amministrazione Comunale, "che valuta positivamente la circostanza che - in una materia così complessa e delicata - intervenga, a breve, un motivato e autorevole pronunciamento nel "merito" del Giudice Amministrativo".

L'Amministrazione ribadisce "la volontà di contenere il consumo del suolo e le ragioni di salvaguardia del territorio, nel delicato momento di trapasso tra i nuovi ed i vecchi strumenti urbanistici, ragioni che sono alla base della adozione della variante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento