Importavano marijuana per un milione di euro, scardinata banda di spacciatori internazionali

Dalla Spagna lo stupefacente arrivava a Rimini per rifornire tutta la Romagna, eseguite 6 misure cautelari

Dalle prime ore dell’alba è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini, impegnati nell’esecuzione di 6 misure cautelari nei confronti di un gruppo di spacciatori operante nelle province di Rimini, Ravenna e Forlì/Cesena. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Rimini, hanno permesso di sequestrare copiosi quantitativi di stupefacente destinato alla vendita al “dettaglio”, tra cui grosse partite di marijuana, per un giro d’affari di oltre 1 milione di euro, consentendo altresì di scoprire un canale di rifornimento di stupefacente proveniente dalla Spagna, capace di rifornire molto diffusamente la piazza di spaccio riminese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento