Importuna i clienti del centro commerciale e aggredisce i carabinieri

Arrestato non senza fatica un cittadino nigeriano che ha dato in escandescenza dopo aver steso un militare dell'Arma con due pugni al volto

Momenti concitati, nel pomeriggio di mercoledì, per i carabinieri della Stazione di Verucchio accorsi nel centro commerciale Valmarecchia dove era stato segnalato un esagitato. Arrivati sul posto, nel parcheggio i militari dell'Arma sono stati raggiunti dal personale della sicurezza alle prese con uno straniero, poi identificato per un 33enne nigeriano, che stava infastidendo in maniera pesante i clienti. Quando i componenti della pattuglia hanno chiesto all'uomo di fornire i propri documenti, questi in un primo momento si è rifiutato per poi aggredire improvvisamente un carabinieri sferandogli due pugni al volto. E' stato a questo punto che il nigeriano è stato bloccato e ammanettato per poi essere portato in caserma dove, grazie al fotosegnalamento, è stato identificato. E' così emerso che si trattava di un soggetto regolarmente in Italia, anche se senza fissa dimora, ma i motivi dell'aggressione non sono stati chiariti. Dopo una notte in camera di sicurezza, il 33enne è stato processato per direttissima con le accuse di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e rifiuto di fornire le proprie generalità. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, lo ha condannato a 6 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento