Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

In 20mila per la Nona Mostra dei Presepi dal mondo

Si è chiusa venerdì la Nona Mostra dei Presepi dal mondo, allestita da Caritas e Migrantes della Diocesi di Rimini Sono stati una ventina i gruppi di immigrati che hanno allestito il loro presepe

Foto di repertorio

Si è chiusa venerdì la Nona Mostra dei Presepi dal mondo, allestita da Caritas e Migrantes della Diocesi di Rimini Sono stati una ventina i gruppi di immigrati che hanno allestito il loro presepe. Erano poi esposti circa 300 presepi provenienti da tutto il mondo. La Mostra è stata visitata da più di 20.000 persone. Nel periodo pre-natalizio, sono passate alla mostra una quarantina di classi, soprattutto delle scuole medie inferiori e dei gruppi parrocchiali.

Nei giorni festivi c’è stato un grande afflusso soprattutto di famiglie riminesi, ma anche di turisti che hanno apprezzato l’esposizione e lasciato commenti molto positivi. La scelta per il miglior presepe ha premiato nell’ordine Peru’, Messico e Senegal. Il tema di questo anno era la casa , intesa come luogo della identità familiare e di aggregazione sociale. In una sala era possibile vedere alcune case, di grandi dimensioni, tipiche della Romania, Colombia, Filippine. Marocco e Nigeria.

Grande successo ha riscontrato l’esposizione di un interno di una vecchia  cucina contadina romagnola. Ma l’assenza di casa segna anche drammaticamente l’esistenza di tante persone che nel nostro territorio dormono all’aperto o in alloggi di fortuna: ciò è stato documentato da una serie di fotografie scattate da operatori della Caritas. E’ stata una occasione di riflessione, conoscenza e interscambio religioso e culturale proposto alla Città al fine di accrescere il sentimento di fraternità e allontanare le barriere di intolleranza che sempre più spesso si affacciano nella società civile.

E’ stata inoltre una grande occasione per conoscere la straordinaria ricchezza sociale e culturale nel mondo e condividere un messaggio di pace e unione fra i popoli. Il tema del prossimo anno sarà “Il lavoro”, e i presepi saranno caratterizzati  da  molti riferimenti al lavoro così come si svolge nel  paese d’origine degli immigrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 20mila per la Nona Mostra dei Presepi dal mondo

RiminiToday è in caricamento