rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

In arrivo i contributi per dare uno stop alla vita sedentaria e promuovere l'attività fisica

Il Comune di Bellaria mette in campo un fondo destinato ai giovani con disabilità o appartenenti a famiglie numerose

E’ in pubblicazione, con scadenza fissata a lunedì 14 novembre, un avviso per l’assegnazione di nuovi contributi economici legati allo sport; si tratta, nella fattispecie, di una misura a sostegno dell’accesso dei giovani, con disabilità o appartenenti a famiglie numerose, alla pratica motoria. Frutto di un finanziamento regionale, il fondo inizialmente a disposizione è di quasi 2.000 euro, suscettibile di eventuali, future integrazioni con risorse comunali definite dalla Giunta. L’obiettivo, contrastare l’aumento della sedentarietà e dell’abbandono dello sport. I beneficiari del contributo, che sarà erogato in un unico voucher del valore massimo di 200 euro, sono le famiglie in classe Isee da 0 a 28.000, con quattro o più figli, residenti nel Comune di Bellaria Igea Marina, nonché i giovani con disabilità che rientrino nella fascia di età compresa fra i 6 e i 26 anni e che facciano parte di un nucleo familiare in classe Isee da 0 a 28.000, residenti nel Comune di Bellaria Igea Marina.
 
“Il voucher dovrà essere utilizzato per la partecipazione ai corsi e alle attività sportive organizzate da Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e Società Sportive Silettantistiche (SSD) operanti nel nostro territorio comunale. Un piccolo sostegno anche a queste realtà, quindi, un mondo fatto di impegno e passione che nell’ultimo biennio abbiamo voluto affiancare e sostenere con una serie di iniziative. Penso alla messa a disposizione gratuita delle aree pubbliche per favorire il distanziamento nella fase più delicata post lockdown, oppure al sistema di ristori per le spese sostenute nella sanificazione dei locali e il rispetto delle misure anti contagio per le attività indoor, ma anche alla prima erogazione di voucher per l’iscrizione ai corsi sportivi avvenuta tra fine 2020 e inizio 2021”, le parole dell’Assessore allo Sport Bruno Galli.

 
Proprio di recente, al fine di dare continuità al sostegno al mondo sportivo in un momento non facile da un punto di vista congiunturale, l’Amministrazione ha prorogato e allineato al 31 dicembre 2025 le concessioni per cinque importanti impianti sportivi comunali. Si tratta, in particolare, di quelle strutture affidate in gestione a terzi senza scopo di lucro: il Palasport di viale Ennio gestito da Asd Dimano Pallavolo, lo stadio Enrico Nanni e l’impianto della Valletta - Parco Pavese gestito da Apd Bellaria Igea Marina 1956, il 'Palatenda' di via Rossini affidato ad Asd Bellaria Basket e il Centro Tennis di via Luzzatti in gestione ad Asd Venustas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo i contributi per dare uno stop alla vita sedentaria e promuovere l'attività fisica

RiminiToday è in caricamento