In arrivo l'ambulatorio per il trattamento del dolore MAM

A San Giovanni in Marignano nascerà il primo ambulatorio del Centro Nord Italia per il trattamento del dolore secondo il trattamento MAM: Modulatore Acustico Muscolare messo a punto dal professor Sandro Mandolesi

A San Giovanni in Marignano nascerà il primo ambulatorio del Centro Nord Italia per il trattamento del dolore secondo il trattamento MAM: Modulatore Acustico Muscolare messo a punto dal professor Sandro Mandolesi, specialista in chirurgia vascolare, con vasta esperienza sui più vari trattamenti antalgici e docente presso l'Università La Sapienza di Roma. In Italia oltre 15 milioni di persone soffrono di dolori cronici che condizionano la quotidianità. Il metodo Modulatore Acustico Muscolare è indicato per tutti i tipi di dolore somatico acuto (post operatorio, in corso di riabilitazione, traumatico) oppure cronico d’origine artrosico, reumatico e mialgico.

Al poliambulatorio specialistico ‘Nuova Medicina 2000’ coloro che vorranno eliminare ogni genere di dolore somatico o cronicizzato potranno sottoporsi a veloci cicli di terapie per ritrovare uno stato di benessere psico-fisico. Venerdì 11 novembre alle 20.00 si terrà la presentazione ufficiale del trattamento a tutti i medici di base e specialisti, nonché operatori di fisioterapia; mentre durante l’intera giornata di sabato sarà possibile sottoporsi a visite e ad una seduta gratuita.
Generalmente il dolore ha origine da uno stimolo fisico, termico, meccanico, chimico oppure nella maggior parte dei casi causato da una contrattura muscolare. Ciò determina una riduzione della resistenza al lavoro, riduzione della forza muscolare e sintomi come stanchezza, impotenza funzionale, bruciore e dolore.

Il metodo non è invasivo perché si utilizzano onde acustiche modulate in potenza e frequenza prodotte con controllo automatico da un generatore. Il treno di onde acustiche viene emesso da una sonda cilindrica di soli 3 cm di diametro e sono trasmesse in maniera atraumatica attraverso la superficie cutanea ai tessuti sottostanti. Il segnale acustico modulato dopo pochi minuti di applicazione determina una rimodulazione del tono muscolare e la scomparsa totale, o quasi totale, del dolore.  Il paziente può sottoporsi al trattamento solo dopo una visita preliminare condotta da un medico che  esegue la ‘mappatura anatomica muscolare’ identificando i muscoli e le aree da trattare in funzione della tipologia e della sede del dolore rilevato in seguito agli stimoli generati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento