In coma etilico in sella ad uno scooter: procedeva a zigzag sulla Statale

Quando alcuni automobilisti se lo sono trovato davanti, allarmati per il procedere a zig-zag della due ruote, sono riusciti a fermare il centauro e, allo stesso tempo, a chiedere aiuto alla polizia Stradale.

In corpo aveva tanto di quell’alcol da rischiare il coma etilico ma, nonostante la vista annebbiata e i riflessi ridotti al minimo, un ucraino 35enne è salito in sella al suo scooter Yamaha Majestc e si è avventurato lungo la Statale Adriatica nella serata di sabato. Quando alcuni automobilisti se lo sono trovato davanti, allarmati per il procedere a zig-zag della due ruote, sono riusciti a fermare il centauro e, allo stesso tempo, a chiedere aiuto alla polizia Stradale.

Quando gli agenti sono arrivati sulla Statale, all’altezza con via Varisco, hanno sottoposto l’ucraino all’etilometro che è schizzato al valore record di 3,70 grammi per litro, oltre sette volte il valore massimo consentito. Il 35enne, residente nel riminese, è stato denunciato a piede libero e dalla sua patente sono stati tolti 10 punti; lo scooterone, invece, è stato messo sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento