“In compagnia Ci.VIVO” è il nuovo gruppo di volontariato a supporto delle disabilità

L'obbiettivo è quello di ampliare la rete già esistente di supporto alle persone con lievi disabilità, per contrastare la loro solitudine e il loro isolamento sociale

Aiutare le persone con disabilità nelle piccole incombenze quotidiane interagendo e integrando i servizi del territorio; questa la nuova frontiera di servizio civico e volontario attivato da un nuovo gruppo Ci.Vi.Vo, innovativo di recentemente costituzione, denominato “In compagnia CI.VIVO”. L'obbiettivo è quello di ampliare la rete già esistente di supporto alle persone con lievi disabilità, per contrastare la loro solitudine e il loro isolamento sociale. I volontari che vi hanno aderito si sono resi disponibili per accompagnare e aiutare le persone nella quotidianità: fare la spesa, una passeggiata in spiaggia, una gita in mare, andare alle poste a pagare una bolletta diventano così l'occasione per fare nuove conoscenze, instaurare rapporti di amicizia, vivere una vita il più possibile “normale”, nonostante le limitazioni dovute alla disabilità. Il Progetto è nato dalla sinergia tra il Servizio disabili del Comune di Rimini e il servizio CI.VI.VO; non si tratta di un intervento sostitutivo di quelli specialistici, già assicurati dalla struttura pubblica all’interno del progetto individualizzato di vita e di cure della persona disabile ma, attraverso l'interazione coi volontari, di una integrazione che permette un notevole miglioramento del benessere e della qualità della vita delle persone fragili. Dopo una prima fase “sperimentale”, che ha dato risultati eccellenti, verranno prossimamente effettuati momenti di approfondimento e di formazione, coordinati insieme al Servizio disabili, rivolti sia ai volontari già aderenti al Ci.vi.vo sia a coloro che vogliano mettere a disposizione una piccola parte del loro tempo per “vivere in compagnia” di coloro che ne hanno maggiormente bisogno.

Per questo è importante inserire in questo progetto altri cittadini; coloro che vogliano ricevere informazioni di dettaglio sul sul progetto o manifestare la propria disponibilità per unirsi al progetto di contattare l'Ufficio Ci.vi.vo al n. 0541 – 704920. Con questo servizio, sono arrivati a 62 i gruppi di volontariato civico e sono oltre 850 i volontari che partecipano ai numerosi progetti finalizzati alla cura di aree verdi della città, spiagge, scuole o che promuovono iniziative di aggregazione e di buon vicinato, eventi culturali o iniziative a favore dei bambini e studenti.

“Un progetto davvero innovativo – è il commento dell’Amministrazione comunale di Rimini – in un settore dove cresce il bisogno e più forte è il bisogno di attenzione, vicinanza e sostegno. La generosità dei cittadini che hanno iniziato questa sperimentazione dimostra quanto siano utili e sentite queste forme concrete di civismo e volontariato. Nel particolare della disabilità, ogni piccola disponibilità si trasforma in una grande facilitazione della quotidianità; anche rendersi semplicemente disponibili per fare o portale la spesa a casa, oppure accompagnarli in una camminata, significa tanto per queste persone, le loro famiglie e i servizi che li seguono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento