menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In discoteca col coltello serramanico, denunciati dell'Arma due ventenni

Fine settimana di controlli per i carabinieri di Riccione che, oltre a sorprendere i due giovani armati, hanno scoperto 5 stranieri trasformare un hotel abbandonato in serra per la coltivazione della marijuana

Nel corso del fine settimana i controlli dei carabinieri di Riccione hanno portato alla denuncia a piede libero per 7 persone e 1 segnalazione alla Prefettura per un assuntore di sostanze stupefacenti. In particolare, sabato notte i militari dell'Arma sono intervenuti in una nota discoteca della collina dove hanno bloccato un 22enne riminese e un 21enne palermitano mentre cercavano di entrare nel locale armati con un coltello serramanico. Nel corso dello stesso controllo, è stato denunciato a piede libero un 19enne di Sondrio in quanto trovato in possesso di marijuana per uso personale.

Nella giornata di domenica, invece, a Cattolica i carabinieri hanno scopero che l'ex Hotel Oasi di Via Perugia era diventato un ricovero per sbandati. Nella struttura dimessa sono stati pizzicati un 34enne albanese e un 28enne, due 26enni e un 37enne tutti di nazionalità senegalese. Per accedere alle stanze dell'albergo, gli stranieri avevano tranciato la rete metallica. Il quintetto, oltre a dormire nella struttura, avevano adibito una stanza a serra per la coltivazione della marijuana. I carabinieri hanno sequestrato una quarantina di piante e denunciato i cinque per coltivazione di stupefacenti, invasione di edifici e danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento