In gita scolastica con la marijuana: a stanarlo è il prof di religione

Al termine degli accertamenti il giovane è stato segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di sostanza stupefacente e la droga è stata posta sotto sequestro

Proveniva da Bologna ed era alloggiato in città in un istituto religioso il gruppo di studenti in gita scolastica a Rimini di cui faceva parte un ragazzo, minorenne, che lunedì sera è stato trovato da uno degli accompagnatori, professore di religione, in possesso di marijuana. L’insegnante, venuto a conoscenza che tra i ragazzi vi era qualcuno che aveva della sostanza stupefacente al seguito, ha chiesto a tutti loro di svuotare i propri bagagli, cosa alla quale i ragazzi hanno spontaneamente acconsentito.

In questo modo il professor ha constatato che uno dei giovani aveva un piccolo involucro contenente della sostanza vegetale essiccata, che gli agenti della volante intervenuta su segnalazione proprio dello stesso insegnate hanno appurato essere marijuana. Al termine degli accertamenti il giovane è stato segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di sostanza stupefacente e la droga è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento