Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Coriano

In sella alla loro Harley-Davidson da Reggio Emilia a Coriano per rendere onore a Marco Simoncelli

Ai centauri emiliani si sono aggiunti poi alcuni appassionati marchigiani ed altri della vicina Riccione per una giornata che ha riconfermato la vocazione di Coriano a terra dei motori

Apertura eccezionale per il Museo del Sic domenica scorsa, 10 aprile, in occasione della visita di una nutrita comitiva di motociclisti larga parte dei quali arrivata dalle province di Reggio Emilia e Modena. Ai centauri emiliani si sono aggiunti poi alcuni appassionati marchigiani ed altri della vicina Riccione per una giornata che ha riconfermato la vocazione di Coriano a terra dei motori. Ricevuti dal sindaco Domenica Spinelli, dal vice Gianluca Ugolini, dagli assessori Giulia Santoni, Roberto Bianchi, Beatrice Boschetti, dal consigliere delegato allo sport Gianluca Fabbri e dal capogruppo di maggioranza Loris Mazzotti, i centauri giunti in piazza don Minzoni a bordo delle fiammanti Harley Davidson si sono soffermati con i rappresentanti dell’amministrazione comunale prima di fare tappa al Museo del Sic.

Per molti di essi è stata una prima volta molto toccante. “Vedere così da vicino i cimeli di un grande pilota come Marco Simoncelli – ha detto Marco Zambonini, organizzatore dell’iniziativa e rappresentante del club Harley Davidson di Reggio Emilia – è stata un’esperienza che ricorderemo nel tempo. Ringrazio l’amministrazione comunale di Coriano che ci ha accolti con entusiasmo e ci ha consentito di parcheggiare le nostre moto nella piazza vicino al Museo”. La comitiva si è poi diretta verso un locale della zona per il pranzo prima di fare rientro alla base.

“La vocazione di Coriano a terra dei motori – ha detto il sindaco Domenica Spinelli – viene confermata da queste iniziative spontanee che non possono che farci piacere. Quella degli Harleisti emiliani è stata la prima della stagione riconfermando il Museo del Sic quale occasione d’incontro per gli appassionati provenienti da tutta Italia. Con l’arrivo dei mesi più caldi invitiamo sportivi e amanti del motociclismo, ma anche tutti coloro che avranno la possibilità di farlo a raggiungere la nostra città per ammirare da vicino le bellezze del nostro territorio. Aspettiamo tanta gente, nel segno della ripartenza e per il bene dell’intero apparato turistico e commerciale della zona”. Il Museo del Sic sarà aperto al pubblico dal 15 aprile prossimo, dal venerdì al lunedì, compresi Pasqua, Pasquetta e il 25 aprile, con i seguenti orari: dalle ore 10 alle ore 12,30 e dalle ore 15,30 alle 19,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In sella alla loro Harley-Davidson da Reggio Emilia a Coriano per rendere onore a Marco Simoncelli
RiminiToday è in caricamento