In preda all'astinenza ferisce il padre con un bicchiere di vetro: arrestato

L’uomo, da quanto emerso, aveva preteso denaro dal padre per uscire a comprare qualche dose di droga e, davanti al rifiuto del genitore, sarebbe andato su tutte le furie

Nella tarda serata di venerdì i militari della Sezione Radiomobile di Riccione sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto di un pensionato della perla, 79enne, che raccontava di essere stato poco prima aggredito dal proprio figlio. L’anziano, infatti, all’arrivo dei militari, presentava una grossa ferita da taglio al capo, causata da un bicchiere di vetro con cui era stato colpito poco prima, scagliato con violenza contro di lui dal proprio figlio, un 50enne disoccupato in preda a una crisi di astinenza da stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, da quanto emerso, aveva preteso denaro dal padre per uscire a comprare qualche dose di droga e, davanti al rifiuto del genitore, sarebbe andato su tutte le furie fino ad aggredirlo fisicamente. Lo stato di alterazione dell’uomo, inoltre, non si è placato neanche alla vista dei militari, coi quali ha continuato a essere particolarmente aggressivo e pericoloso, tanto da costringere i carabinieri ad ammanettarlo e a condurlo in caserma. Maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale i reati contestati, che sono costati all’uomo una notte nelle camere di sicurezza della Compagnia di Riccione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo previsto per sabato mattina. L'anziano padre se la caverà invece con 10 giorni di prognosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi torna a Rimini, fan scatenati: pioggia di autografi e selfie

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento