In Residenza Comunale l’omaggio per le atlete e gli atleti saliti sul podio a “Ginnastica in festa”

Venti giovanissimi atlete e atleti dell’Asd Ginnastica Rimini e della Polisportiva Celle, accompagnati dagli allenatori accolti dall'assessore Brasini

Venti giovanissimi atlete e atleti dell’Asd Ginnastica Rimini e della Polisportiva Celle, accompagnati dagli allenatori e da qualche genitore, sono stati accolti questa mattina in Residenza Comunale dall’assessore allo Sport Gian Luca Brasini, che li ha voluti premiare per i podi conquistati all’evento nazionale “Ginnastica in festa”. La manifestazione, ospitata per dieci giorni alla Fiera di Rimini, ha visto la partecipazione di 600 società e oltre 15.000 atleti, impegnati in competizioni che hanno interessato tutte le discipline e le specialità della ginnastica. Un contesto in cui le atlete e gli altleti delle due società riminesi si sono messi in luce conquistando importanti piazzamenti, sia nelle competizioni individuali sia in squadra. Un motivo di orgoglio per l’intero movimento cittadino a cui l’Amministrazione ha voluto rendere omaggio.

Queste le ginnaste e i ginnasti che sono saliti sul podio a Ginnastica in Festa 2017. Ginnastica Rimini: Letizia Alessandrini, Alice Fogliata, Sara Rinaldini, Anna Santini, Martina Boga, Eleonora Fabiani, Angelica Resta, Giorgia Sarti, Martina Arcangeli, Elena Bianchi, Alice Carelli, Chiara Guiducci, Martina Melucci, Carlotta Migani, Viola Vanetti. Polisportiva Celle Giorgio Uriele Pession, Emanuele Storoni, Nicola Vaccarini, Alessia Guerrini, Diana Timerina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento