In trasferta per sesso a pagamento, riminesi pizzicati nella casa del trans

L'irruzione dei carabinieri ha permesso di arrestare due fratelli tunisini per sfruttamento aggravato della prostituzione

Il giro era piuttosto consolidato. Al termine di un'attività investigativa, i Carabinieri della stazione di Savio, al comando del maresciallo aiutante Giorgio Tantimonaco, hanno chiuso una casa di appuntamenti a Savio. Il bilancio dell'operazione è di due fratelli tunisini in arresto per sfruttamento aggravato della prostituzione: si tratta di un transessuale di 40 anni, affittuario della casa, e di un 33enne residente in Calabria, entrambi già noti alle forze dell'ordine ed in regola col permesso di soggiorno.

IL BLITZ - Il blitz è scattato nella nottata tra martedì e mercoledì dopo una serie di appostamenti e pedinamenti, che hanno permesso di accertare un via vai di clienti e prostitute. Dal lavoro degli inquirenti è emerso che il 40enne, che si prostituiva nella zona, metteva a disposizione dei suoi "colleghi" la propria abitazione trattenendo 10 euro per ogni prestazione sessuale. Quando i militari hanno fatto irruzione nella casa vi erano, oltre al 40enne, anche un transessuale italiano ed una "lucciola" di nazionalità bulgara, già in passato controllati a Savio, e tre clienti tutti riminesi, che si trovavano appartati in diverse stanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

===> Segue con le foto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento