In vacanza a Riccione col treno: tanti i vantaggi per chi sceglie la Perla Verde

Rimborso del biglietto di viaggio, notti in omaggio e i parchi Oltremare e Aquafan in regalo per chi si ferma in città

Potenziamento del servizio Trenitalia per raggiungere Riccione e soluzioni integrate di viaggio+soggiorno negli alberghi aderenti all’iniziativa. Rimborso del biglietto di viaggio, notti in omaggio e i parchi Oltremare e Aquafan in regalo per chi si ferma in città. “Riccione in treno” cresce e si arricchisce di nuove occasioni per chi sceglie di raggiungere la meta delle vacanze con Trenitalia, grazie alla rinnovata collaborazione frutto della sinergia tra la società di trasporto del Gruppo FS Italiane e il Comune di Riccione insieme a Federalberghi e il Gruppo Costa Edutainment. E aumentano anche le ragioni per lasciare l’auto a casa, preferendo raggiungere il mare in treno e usufruire così degli sconti per pernottare negli alberghi che hanno aderito alla promozione. Il progetto per la primavera-estate 2018 conferma le iniziative delle scorse edizioni e ne aggiunge altre che coniugano divertimento, offerte e gratuità.

Dal 1° al 30 giugno chi pernotterà almeno 3 notti in uno degli hotel del circuito “Riccione in treno” ne avrà una in omaggio, chi si ferma una settimana si vedrà rimborsato il viaggio di andata e chi estende la vacanza fino a due settimane non dovrà pagare nemmeno il biglietto del ritorno (7 notti: rimborso viaggio di andata fino a 40 euro a persona negli hotel a 3 e 4 stelle e fino 25 euro in quelli a 1 e 2 stelle; 14 notti: rimborso viaggio andata e ritorno fino a 80 euro a persona negli hotel a 3 e 4 stelle e fino a 50 euro in quelli a 1 e 2 stelle).

Inoltre tutti gli ospiti che acquistano un pacchetto della promozione “Riccione in treno” non pagheranno la tassa di soggiorno in hotel.

Una delle grandi novità della stagione è la partnership con il Gruppo Costa Edutainment grazie alla quale anche i Parchi Oltremare e Aquafàn sono entrati nel circuito di “Riccione in treno” regalando l’ingresso, nei mesi di maggio e giugno, a chi si ferma almeno 2 notti in città.

Da domenica 10 giugno da Milano alla spiaggia di Riccione serviranno poco più di due ore. Per la prima volta il Frecciarossa fermerà nella Perla Verde con due corse al giorno da giugno a settembre, dal venerdì alla domenica.

E con l’entrata in vigore dell’orario estivo di Trenitalia il network dei servizi su Riccione verrà ulteriormente implementato con una coppia di treni Frecciarossa da Milano a Bari (e viceversa) che circoleranno il venerdì, il sabato e la domenica; una coppia di Frecciabianca andata/ritorno Venezia - Lecce e un’altra Torino - Lecce, già acquistabili sui canali Trenitalia. Presto in vendita anche una nuova coppia di Frecciabianca tra Roma e Rimini, in servizio per tutta la settimana. È già attiva, invece, una coppia di Frecciabianca che giornalmente collega Riccione con Milano, Taranto e Lecce. Sia i biglietti del Frecciarossa che del Frecciabianca sono già acquistabili. Tutte le informazioni e il regolamento si possono trovare sul sito riccioneintreno.it.

Un tassello importante dell’intera operazione è sicuramente rappresentato dal restyling della stazione ferroviaria e dagli interventi strutturali realizzati in questi mesi con nuovi marciapiedi e pensiline, l’abbattimento delle barriere architettoniche, lo spostamento dei binari, la ricostruzione dell’edificio di ingresso lato mare e del sottopassaggio, più agevole e dotato di ascensori per accedere ai binari, opere finalizzate a rendere l’infrastruttura più performante e tecnologicamente evoluta così da poter offrire, come in questo caso, servizi adeguati ad una destinazione turistica come Riccione.

Il sindaco di Riccione Renata Tosi ha introdotto la presentazione dell’iniziativa sottolineando il proficuo lavoro di squadra che ha consentito di raggiungere questo traguardo che ha valore sotto molti aspetti, dall’incentivare la mobilità sostenibile e ridurre il numero di automobili sul territorio alla creazione e valorizzazione di una rete che tiene insieme raggiungibilità, presenze turistiche, infrastrutture, ospitalità.

“Rapidità, efficienza, mobilità green sono gli ingredienti che cercano turisti e viaggiatori contemporanei – aggiunge l’assessore al turismo Stefano Caldari. Poter associare questi elementi ad un pacchetto di offerte che va dal viaggio al soggiorno e al divertimento di qualità è un plus che fa di Riccione una destinazione capace come poche altre di proporre servizi integrati che rispondono ad un turismo attento ed esigente. Collegarci sempre più rapidamente e offrendo comodità e ospitalità eccellente ai nostri bacini di riferimento è un obiettivo che intendiamo perseguire continuando ad impegnare risorse e costruendo proposte e partnership che, come in questo caso, danno vita a pacchetti adatti a diversi tipi di target ed esigenze”.

Patrizia Leardini, direttore Costa Parchi Edutainment: “L’adesione all’iniziativa “Riccione in Treno” da parte dei parchi Oltremare e Aquafàn rientra nel più ampio impegno di Costa Edutainment nell’ambito della sostenibilità ambientale, in un continuo percorso di cittadinanza responsabile. Da oltre 20 anni, grazie alle gestioni di parchi di divertimento in Italia e all’estero, Costa Edutainment assolve alla propria missione: rispondere alla crescente domanda di un uso qualitativo del tempo libero, coniugando cultura, educazione, spettacolo, emozione e divertimento in esperienze uniche e significative. Un mix di successo, visti i 3 milioni di persone che ogni anno visitano le strutture del Gruppo in tutta Italia. La partecipazione a questa bella iniziativa conferma la collaborazione tra Costa Edutainment, la città di Riccione e le sue categorie economiche e rafforza l’azione di sensibilizzazione verso il pubblico per lo sviluppo di un turismo sempre più sostenibile”. 

Rodolfo Albicocco, presidente Federalberghi Riccione: “Innanzitutto grazie ai partner che hanno reso possibile questo risultato, un progetto a cui Federalberghi lavora dal 2005, attraverso il qualesi è arrivati ad avere il Frecciarossa e a diventare, dopo Bologna, anche la spiaggia di Milano. I numeri ci dicono che Milano e la Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte, le direttrici da cui provengono i treni che da nord toccano Riccione, rappresentano per il nostro bacino di utenza il 65%. Questo è uno dei motivi del nostro impegno, a cui quest’anno aggiungiamo la notte gratis e la promozione con i Parchi. Sono molti i servizi che aspettano chi arriva a Riccione in treno, dalla possibilità di spedire prima i bagagli al transfer gratuito dalla stazione all’hotel, una serie di attenzioni molto apprezzate che, insieme alle altre proposte, fanno crescere ogni anno il numero di chi sceglie il treno per recarsi in vacanza”.

Ermanno Russo, il responsabile piani di marketing, partnership e promozione commerciale Trenitalia, dopo aver ricordato tutte le novità della primavera-estate in termini di tratte e frequenza, ha sottolineato  il lavoro di squadra che ancora una volta ha centrato l’obiettivo. “Il Frecciarossa è una grande novità – ha dichiarato – ma ci sono ben quattro Frecciabianca che collegheranno l’intera Penisola a Riccione per i quali ci sono già molte prenotazioni. Sono sempre di più dunque i motivi per lasciare a casa l’automobile, a partire dall’aspetto ambientale fino ad arrivare ai numerosi benefit che questa offerta garantisce”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento