rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Riccione

In vacanza per spacciare, i carabinieri arrestano 4 giovani pusher

Fermati per un controllo nel parcheggio di una discoteca di Riccione, i giovani sono stati trovati in possesso di diverse sostanze stupefacenti

Si è conclusa all'alba di giovedì l'operazione dei carabinieri di Riccione che, in vista del Ferragosto, hanno passato al setaccio la Perla Verde arrestando 4 ragazzi che spacciavano nei pressi di una discoteca e denunciandone uno a piede libero. A finire in manette sono stati un 22enne originario del Senegal, un 25enne, un 20enne e un pakistano sempre 20enne, tutti residenti in provincia di Mantova e già noti alle forze dell'ordine. Ad essere deferito all'autorità giudiziaria anche un quinto componente del gruppo, un 20enne sempre lombardo ma domiciliato a Rimini. Secondo quanto ricostruito, i primi due sono stati notati da una pattuglia dell'Arma nel parcheggio di via Tre baci e i militari hanno deciso di controllarli. Il 22enne e il 25enne, in un primo tempo, si sono rifiutati di fornire i documenti per poi opporre resistenza e cercare di fuggire. Sul posto è arrivata una pattuglia di rinforzo che ha permesso di bloccare anche gli altri due complici tutti facenti parte della stessa compagnia. La successiva perqusizione personale e nella stanza d'albergo occupata dai ragazzi ha permesso di recuperare 60 grammi di hashish, 8 di cocaina e 600 euro ritenuti il provento delle precedenti cessioni di stupefacenti oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi. I controlli sono stati estesi anche nell'abitazione riminese del quinto componente del gruppo e, nell'appartamento, sono stati rinvenuti 35 grammi di marijuana. Gli arrestati sono stati trattenuti in camera di sicurezza e, venerdì mattina, saranno processati per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vacanza per spacciare, i carabinieri arrestano 4 giovani pusher

RiminiToday è in caricamento