Inaugurata la nuova targa alla memoria dell'ispettore Filippo Raciti

Dopo lo sfregio dei vandali, a Montefiore si sono ritrovati la vedova del poliziotto, ospite del sindaco Cipriani, il Questore e il Prefetto di Rimini e l'onorevole Tonelli

Mattinata di emozioni a Montefiore dove, per ricordare l'ispettore Filippo Raciti, si sono ritrovati la vedova del poliziotto, ospite del sindaco Cipriani, il Questore e il Prefetto di Rimini e l'onorevole Tonelli. Motivo dell'incontro l'inaugurazione della nuova targa, che intitola l'arena del paese della Valconca a Raciti, dopo il raid vandalico che la scorsa Pasqua aveva visto un gruppo di ignoti distruggere la precedente. "Una cerimonia ancora più importante della scorsa volta - ha sottolineato il sindaco Cipriani - dove abbiamo riabbracciato la vedova Marisa Grasso Raciti diventata in questi anni una vera cara amica, ed alla presenza dell'onorevole Gianni Tonelli ex presidente del Sap (Sindacato autonomo di Polizia), anche lui un caro amico di Montefiore, oltre al Prefetto, Alssandra Camporota, e al Questore, Mauizio Improta. Don Giorgio Dell’Ospedale ha benedetto la targa a cui è seguita la Santa Messa in suffragio di  Filippo Raciti e di tutte le vittime del dovere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento