Inaugurata la prima casetta fontealma, per un futuro ecosostenibile

Lunedì 17, in concomitanza con l'inizio del nuovo anno scolastico, Banca Malatestiana ha inaugurato a Ospedaletto di Coriano la prima casetta dell'acqua FonteAlma. Agli studenti della scuola elementare Don Milani e a tutti i presenti, il Sindaco di Coriano Domenica Spinelli e la Presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli, presentano questo progetto con lo scopo di educare e sensibilizzare in primis le nuove generazioni ad un uso "intelligente" di questa importante risorsa, promuovendo il consumo dell’acqua a chilometro Zero: buona, economica, rispettosa dell’ambiente: "L’acqua, che ha permesso lo sviluppo della vita sulla Terra, oggi è in pericolo... L’Italia detiene il primato europeo di consumo pro capite di acqua minerale in bottiglia; un consumo che si traduce in migliaia di tonnellate di plastica da smaltire, tantissima energia impiegata per l’imbottigliamento, alto il costo e l’inquinamento dovuti al loro trasporto. Questo modello di consumo ricade sulla salute e sulle tasche dei cittadini.."

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Tornano le fontanelle pubbliche in versione moderna.

Lunedì 17 settembre è stata inaugurata ad Ospedaletto di Coriano la prima FonteAlma del territorio: una simpatica casetta che eroga al pubblico acqua del nostro acquedotto, la stessa acqua che consumiamo a casa, ma in più sempre fresca perchè refrigerata da un apposito impianto, e volendo, anche frizzante.

E' una realizzazione voluta dal Comune, con la collaborazione di Banca Malatestiana, installata nei pressi della scuola Don Milani, non a caso perché dedicata in particolare agli scolari.

Insieme al Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli, la presidente di Banca Malatestiana, Enrica Cavalli, salutando la piccola folla dei bambini presenti e il fornitore delle Casette FonteAlma, ha voluto esprimere il significato di portata sociale dell'iniziativa.

Le fontane pubbliche sono sempre state un elemento qualificante delle nostre città, assolvendo non solo alla funzione pratica di erogatrici d'acqua, ma anche a quella di abbellimento delle nostre piazze.

L'acqua, che ha permesso lo sviluppo della vita sulla Terra, oggi è in pericolo, un inquinamento sempre più crescente, un uso non adeguato e uno spreco irrazionale stanno mettendo a dura prova le nostre risorse idriche.

L'Italia detiene il primato europeo di consumo pro capite di acqua minerale in bottiglia; un consumo che si traduce in migliaia di tonnellate di plastica da smaltire, tantissima energia impiegata per l'imbottigliamento, alto il costo e l'inquinamento dovuti al loro trasporto. Questo modello di consumo ricade sulla salute e sulle tasche dei cittadini.

L'iniziativa FonteAlma è dunque nata anche per contribuire a educare le persone, e i giovani per primi, ad un utilizzo più intelligente di una preziosa risorsa, promuovendo il consumo dell'acqua a chilometri Zero: buona, economica, rispettosa dell'ambiente, e sicura in quanto sottoposta a frequenti cicli di pulizia e controllo.

Per Banca Malatestiana, questa prima realizzazione, rappresenta l'avvio di un progetto più ampio a favore del suo territorio: la sua diffusione anche negli altri comuni della Provincia che aderiranno all'iniziativa, offrendo così un piacevole servizio al pubblico e, insieme, contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente.

 

Torna su
RiminiToday è in caricamento