Inaugurati i nuovi spazi della segreteria dell’Istituto comprensivo Fermi di Viserba

Un obiettivo raggiunto anche grazie alla disponibilità della Provincia di Rimini di concedere alcuni locali del plesso Einaudi in uso gratuito al Comune di Rimini

Si sono inaugurati questa mattina gli spazi dei nuovi uffici di segreteria della scuola Fermi di Viserba. Insieme ai rappresentanti dei genitori e all’assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini, Mattia Morolli, erano presenti anche la direttrice didattica dell’Istituto comprensivo statale Fermi ,Myriam Toccafondo, e Maria Rosa Pasini, responsabile dell’Istituto Molari Fermi. Un obiettivo raggiunto anche grazie alla disponibilità della Provincia di Rimini di concedere alcuni locali del plesso Einaudi in uso gratuito al Comune di Rimini per la realizzazione dei lavori. I locali in cui sono stati ricavati i nuovi uffici infatti, erano in passato utilizzati come casa del custode dell’Istituto Einaudi di Viserba. I nuovi spazi sono stati realizzati attraverso un insieme di opere di adeguamento e miglioramento funzionale e distributivo, reso possibile grazie ad uno sforzo sinergico di Comune, Provincia e Anthea. L’intervento, affidato ad Anthea, ha avuto un costo di circa 75 mila euro,ed ha riguardato anche la demolizione e ricostruzione di alcuni tramezzi e l’adeguamento del servizio igienico accessibile ai disabili e la revisione degli impianti elettrico ed idrico, oltre al ripristino e al rinnovo della copertura.

“Una risposta efficace ed efficiente – ha spiegato l’assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini Mattia Morolli – che risponde ad una esigenza concreta delle famiglie. Lavori realizzati e portati a termine in breve termine; siamo partiti a giugno e a metà ottobre abbiamo consegnato spazi nuovi, belli e completamente funzionali per questo importante polo scolastico. Qualche giorno in più del previsto è stato necessario, ma in accordo con la scuola abbiamo preferito mantenere alta la qualità del lavoro finale piuttosto che guadagnare qualche giorno con interventi meno curati. Quello della manutenzione scolastica si sta confermando come la nostra grande opera quotidiana. La dimostrazione concreta è quella dell’intervento in una scuola centrale per un quartiere, Viserba, e un plesso che vedrà, nei prossimi anni, il maggior peso demografico della popolazione scolastica riminese. Ognuno ha voluto dare il suo contributo, con un approccio propositivo per cui li ringrazio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento