Inaugurato l'Istituto Tecnico Superiore per il Turismo e il Benessere

È stato inaugurato venerdì mattina, presso l'Aula Magna dell'ITT " M. Polo", L'Istituto Tecnico Superiore per il Turismo e il Benessere di Rimini. Si tratta di Un nuovo corso di Istruzione superiore post-diploma

È stato inaugurato venerdì mattina,  presso l’Aula Magna dell’ITT “ M. Polo”, L’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo e il Benessere di Rimini. Si tratta di Un nuovo corso di Istruzione superiore post-diploma arricchirà l’offerta scolastica nella provincia di Rimini e che fa parte della rete di alta formazione della Regione Emilia Romagna. Sono 56 le domande accolte alla scadenza dell’avviso di gara, di cui 12 di cittadini stranieri.

 Interessante nel monitoraggio delle iscrizioni il dato relativo all’alto livello del titolo di studio dei candidati (13 laureati su 56 iscritti) e  la diversificazione dell’area di provenienza; accanto ad un considerevole numero di iscritti  della provincia di Rimini, circa 40, le restanti 16  provenienze  spaziano dal nord Italia ( Como e Sondrio) al centro sud  (Bologna, Ascoli Piceno, Pescara, Chieti, Bari). Sono 25 i posti disponibili, che verranno assegnati ai candidati con il punteggio più alto nelle graduatoria stesa dopo le prove di selezione che  avranno testato competenze nell’area linguistico- informatica  e relazionale.
 
La formazione post – diploma offerta dall’ITS è composta da un percorso di 1800/2000 ore, parallelo agli studi universitari, e sarà finalizzata alla preparazione di tecnici in grado di esprimere alte professionalità nel campo del turismo e dell’accoglienza che permetterà di lavorare all’interno di una offerta turistica a 360 gradi con competenze relative ai diversi turismi, da quello balneare a quello enogastronomico, culturale, a quello del benessere, congressuale e fieristico. L’I.T.C. “Marco Polo” ne è sede e istituzione di riferimento.
Rimini è uno dei 9 ITS, uno per provincia, della Regione Emilia-Romagna, in tutta Italia i corsi avviati  sono 57.
 
“Parte oggi un progetto in cui abbiamo creduto molto – osserva l’Assessore all’istruzione della Provincia di Rimini, Meris Soldati - come territorio, dalla Regione alla Provincia, al mondo dell’istruzione e formazione locale. L’alta formazione e l’innalzamento delle competenze sono una chiave fondamentale per dare un futuro occupazionale adeguato ai nostri ragazzi e, contemporaneamente, per innalzare la qualità complessiva dell’offerta  dei servizi ricettivi del nostro territorio. Il radicamento territoriale del corso si completa con un approccio disciplinare attento alle nuove dinamiche nazionali ed internazionali. Una Possibilità e opportunità in più che, soprattutto in un momento difficile come questo, vengono offerti ai nostri giovani”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento