Incarichi ridotti dal Comune, nel 2012 risparmio di oltre 100mila euro

L’Amministrazione comunale continua il percorso iniziato già negli scorsi anni nell’ottica di una riduzione della spesa per gli incarichi, che già lo scorso anno aveva registrato una diminuzione del 44%.

L’Amministrazione comunale continua il percorso iniziato già negli scorsi anni nell’ottica di una riduzione della spesa per gli incarichi, che già lo scorso anno aveva registrato una diminuzione del 44%. Un percorso confermato anche per il 2013, come dimostrato dalla recente delibera sull'assegnazione dell'ufficio direzione lavori per la ricostruzione del Teatro Galli alle professionalità interne al Comune, che consentirà all'amministrazione comunale di risparmiare oltre 1.200.000 euro.

"L’ammontare degli incarichi assegnati nel 2012 risulta per parte corrente nettamente inferiore rispetto all’anno precedente, passando da 985.913,07 euro a 877.951,88 euro, con un risparmio quindi di 107.961,19 euro - evidenzia l'amministrazione in una nota -. La parte straordinaria invece richiede una lettura più attenta, ma in sintesi risulta in linea con la somma spesa nel 2011. La cifra di 1.011.101,92 infatti comprende un incarico per il Palazzo di Giustizia di 280.988,31 euro che, oltre che ad essere a totale carico dello Stato, non è che un subentro di altro professionista ad incarico già assegnato e finanziato negli anni precedenti".

"Una "duplicazione" di costi dovuta a un adempimento previsto dalla Funzione Pubblica che ne comporta la ricontabilizzazione. Pertanto il dato 2012 è di 730.113,61 euro e quindi inferiore rispetto al 2011 (778.530,38 euro) - evidenzia l'amministrazione -. Si deve inoltre considerare, per una corretta lettura dei dati, che nel 2012 l’incarico più rilevante è stato assegnato per la ristrutturazione del complesso storico del Leon Battista Alberti, totalmente finanziato dall'Università per 227.175,20 euro. Dunque la spesa effettiva a carico del bilancio comunale ammonta a 502.938,41 euro".

"Gli altri incarichi a carico terzi risultano sostanzialmente in linea con quelli del 2011. Nel 2012 inoltre non sono più stati attribuiti incarichi per studio, ricerca e consulenza - precisa ancora il Comune -. L'elenco completo degli incarichi assegnati, suddiviso per tipologia d’incarico, è pubblicato integralmente sul sito internet dell’ente www.comune.rimini.it/servizi/trasparenza_incarichi/incarichi_professionali/ e da quest’anno anche in “open data”, il formato con licenza aperta di ridistribuzione e riutilizzazione dei dati (www.comune.rimini.it/filo_diretto/open_data/-contabilita-investimenti/).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento