Incastrato tra motrice e rimorchio, grave un camionista rimasto schiacciato

E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberarlo e affidarlo alle cure del 118

E' stato ritrovato incastrato tra la motrice e il rimorchio del suo camion l'autotrasportatore sloveno di 58 anni che, nella notte tra lunedì e martedì, è stato liberato dai vigili del fuoco e trasportato d'urgenza al Bufalini di Cesena per le gravi lesioni riportate. L'allarme è scattato intorno alla mezzanotte quando, dall'area di rifornimento della Q8 sulla Ss16 Adriatica all'altezza della caserma della Polizia stradale, è arrivata la segnalazione di un uomo a terra bloccato sotto al mezzo pesante. Sul posto sono accorsi i Vigili del fuoco, i mezzi del 118 e le pattuglie della Polizia di Stato. Il personale del 115 ha provveduto a liberare il ferito per poi affidarlo ai sanitari di Romagna Soccorso che, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasportato d'urgenza nel nosocomio cesenate col codice di massima gravità.

Dai primi accertamenti pare che il 58enne si fosse fermato nella piazzola per un'avaria al camion e che, dopo essere sceso, si sia infilato tra rimorchio e motrice per individuare l'anomalia. Per cause ancora in corso di accertamento, qualcosa deve essere andato storto e lo sloveno è rimasto bloccato riportato delle serie ferite da schiacciamento. La ricostruzione di quanto avvenuto è al vaglio del personale della Polizia stradale di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento