rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Rimini messa a ferro e fuoco: sei incendi dolosi nel cuore della città

Raffica di interventi dei vigili del fuoco per un piromane che ha appiccato le fiamme a cassonetti e arredi urbani, indaga la polizia di Stato

Notte di fuoco per il centro storico di Rimini dove un piromane è entrato in azione appiccando sei incendi nel cuore della città. I roghi hanno interessato la zona tra la stazione ferroviaria e le via Giovanni XXIII e Gambalunga ed hanno interessato 3 cassonetti, 2 cumuli di rifiuti e 1 gazebo. Il primo allarme è scattato intorno all'1 facendo accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco che, mentre stavano spegnendo il primo incendio, sono stati chiamati per un secondo intervento. Gli allarmi sono andati avanti fino alle 3 e, nel frattempo, le Volanti della polizia di Stato hanno iniziato a battere il centro storico in cerca del piromane. Le ricerche sono andate avanti per tutta la notte ma, dopo l'ultimo rogo, la situazione è tornata alla normalità. Gli inquirenti della Questura hanno analizzato le telecamere a circuito chiuso che sorvegliano la zona: a quanto pare, sarebbe stato effettuato un arresto. Si tratterebbe di un uomo con problemi di natura mentale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini messa a ferro e fuoco: sei incendi dolosi nel cuore della città

RiminiToday è in caricamento