rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Cattolica / Via I. Bandiera

Cortocircuito manda in cenere uno yacht da 10 milioni di euro

L'imbarcazione stava venendo armata nei cantieri cattolichini della Ferretti quando si è sprigionato un incendio nella mattina di martedì

Nonostante l'intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco l'incendio, che nella mattinata di martedì è scoppiato nei cantieri cattolichini della Ferretti Yachts, ha completamente distrutto un'imbarcazione da 10 milioni di euro quasi pronta per essere consegnata al proprietario. Il rogo, secondo i primi riscontri, è divampato intorno alle 9.30 da una cabina dello scafo da 30 metri che stava venendo armato all'interno dei capannoni del cantiere. La causa più probabile è quella di un cortocircuito e, quando gli addetti si sono accorti del fumo, sono intervenuti con gli estintori ma in pochi minuti le fiamme hanno iniziato a divampare alimentate dallo scafo in vetroresina. E' scattato l'allarme e, sul posto, sono accorse le autobotti dei vigili del fuoco col personale del 115 che ha cercato di circoscrivere il rogo ma nonostante tutti gli sforzi l'incendio ha mandato in cenere lo yacht da sogno. Le autobotti sono ancora al lavoro per domare le fiamme e nel cantiere, che hanno danneggiato altri due scafi accanto a quello andato a fuoco, e sono intervenuti anche gli addetti di Arpae per monitorare la situazione dell'aria e accertare che non vi siano sostante tossiche. Al momento non risultano persone ferite o intossicate. 

Incendio nei cantieri della Ferretti Yachts

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortocircuito manda in cenere uno yacht da 10 milioni di euro

RiminiToday è in caricamento