Hotel in fiamme, la struttura dichiarata inagibile dai vigili del fuoco

Distrutto l'impianto elettrico, attivata la macchina comunale delle emergenze per aiutare i turisti ospiti della struttura ricettiva

I vigili del fuoco, al termine dei sopralluoghi, hanno dichiarato inagibile l'hotel Augustus di Misano Adriatico interessato nella mattinata di lunedì da un incendio che ha devastato l'ultimo piano. Per i clienti dell'albergo, diverse famiglie con bambini al seguito e persone anziane un centinaio di persone in tutto, si è mossa subito la macchina del Comune che ha provveduto a organizzare il pasto di mezzogiorno e ad attivarsi per trovare una sistemazione. E' emerso che, a scatenare le fiamme all'interno della lavanderia, sia stato un surriscaldamento della macchina per stirare le coperte e il rogo si è presto propagato a tutta la stanza facendo scattare l'allarme e l'evacuazione dello stabile. L'incendio si è scatenato intorno alle 10.15 quando, pare, a sistemare il bucato c'era la titolare dell'albergo rimasta ustionata e portata in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena dove, comunque, non sarebbe in pericolo di vita. Anche il marito, intervenuto nella lavanderia per cercare di spegnere le fiamme, è rimasto lievemente ustionato ed è stato trasportato al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini. Altri 3 dipendenti, rimasti intossicati, sono stati ricoverati in ospedale per le cure del caso.

Le operazioni di spegnimento sono andate avanti fino al primo pomeriggio quando, i vigili del fuoco, hanno dichiarato il cessato pericolo. Ultimo e penultimo piano dell'albergo sono stati invasi dal fumo e dall'acqua usata dal personale del 115 per spegnere le fiamme mentre, l'intero impianto elettrico, è saltato rendendo quindi inagibile l'hotel. Per gli ospiti, molti dei quali al loro primo giorno di mare, sono rimasti spaventati nel vedere dalla spiaggia l'albergo bruciare con una densa nuvola di fumo che si è levato in cielo ed è stata avvistata anche al largo. Sono in corso le procedure per permettere ai clienti della struttura ricettiva di rientrare in sicurezza nelle stanze per recuperare i loro effetti personali.

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Nelle prossime ore, a seguito della relazione dei vigili del fuoco, il Sindaco Fabrizio Piccioni provvederà a firmare un’ordinanza di chiusura della struttura alberghiera per motivi di sicurezza. L’accesso sarà riservato solo al personale autorizzato che dovrà provvedere a ripristinare i servizi. Gli ospiti della struttura saranno ridistribuiti negli altri hotel di Misano Adriatico i quali si sono totalmente messi a disposizione dopo essere stati contattati dal personale dell’Ufficio Iat. Per tutta la giornata di oggi e per i prossimi giorni, il Comune di Misano Adriatico metterà a disposizione degli ospiti, i propri addetti al fine di soddisfare le esigenze degli sfortunati turisti rimasti senza vitto e alloggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento