Cronaca Rivazzurra / Viale Enna

Le fiamme devastano un residence, ragazza salvata dai vigili del fuoco

La donna era rimasta intrappolata nella struttura invasa dal fumo, il personale del 115 ha provveduto a portarla in salvo con l'autoscale

Un tremendo incendio quello che, nella notte tra giovedì e venerdì, ha devastato un miniappartamento in un residence di Rimini  con una ragazza rimasta intrappolata nella struttura e portata in salvo dai vigili del fuoco. L'allarme è scattato intorno alle 22.30 quando da un monolocale al piano terra si sono sprigionate le fiamme che, in poco tempo, hanno trasformato la stanza in un inferno mentre il fumo ha invaso tutta la struttura ricettiva di via Enna. Sul posto sono accorsi due automezzi del 115 e, quando i vigili del fuoco sono arrivati, i primi soccorritori si sono accorti della presenza di una ragazza rimasta bloccata in un miniappartamento del secondo piano. Con le scale invase dal fumo, la donna non era riuscita a scappare e aveva trovato rifugio sul terrazzino. E' stato necessario l'intervento dell'autoscala col personale del 115 che si è arrampicato fino alla loggia e, dopo aver messo in sicurezza la signora, l'hanno riportata a terra per affidarla alle cure dei sanitari del 118. Secondo quanto emerso, a parte lo spavento e una lieve intossicazione da fumo, la ragazza non avrebbe riportato gravi lesioni. Il lavoro dei vigili del fuoco è andato avanti fino a oltre l'1 quando è stato dichiarato il cessato pericolo. Il miniappartamento dove si è sviluppato l'incendio, le cui cause sono ancora in corso di accertamento, è stato dichiarato inagibile. In via Enna è intervenuta anche una pattuglia della polizia di Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fiamme devastano un residence, ragazza salvata dai vigili del fuoco
RiminiToday è in caricamento