La pentola si surriscalda e la cucina va in fiamme

Incendio in un appartamento di Santarcangelo mercoledì sera. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per oltre un'ora prima di riuscire a spegnere il rogo che ha provocato ingenti danni da fumo alla stanza e all'impianto elettrico

Una pentola di olio, lasciata sul gas acceso, è stata l'origine di un incendio che si è sviluppato mercoledì sera verso le 19.40 in un appartamento di via Palazzina a Santarcangelo. Il tegame si è surriscaldato e gli schizzi si olio hanno preso fuoco andando a distruggere i pensili e gli infissi della cucina, di circa 15 metri quadri, situata al piano terra. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato fino alle 21.15 per avere ragione delle fiamme che, oltre a devastare i mobili, hanno provocato seri danni da fumo alla struttura e reso inservibile l'impianto elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento