menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la vicina e le dà fuoco alla porta di casa

Appicca il fuoco alla porta della vicina. Una 37enne di origine ucraina, residente a Rimni, è stata denunciata a piede libero con l'accusa di danneggiamento a seguito di incendio

Appicca il fuoco alla porta della vicina. Una 37enne di origine ucraina, residente a Rimni, è stata denunciata a piede libero con l'accusa di danneggiamento a seguito di incendio. Il fatto si è consumato nella tarda serata di mercoledì in via Guglielmo Marconi. A chiedere l'intervento del 112 è stata la vittima, spiegando che verosimilmente a seguito di precedenti litigi avvenuti nei giorni scorsi all’interno del condominio qualcuno aveva tentato di incendiare con del liquido infiammabile, la porta d’ingresso della sua abitazione.

Le fiamme, prontamente domate, hanno causato l’annerimento della porta a causa del fumo sprigionatosi. I Carabinieri, giunti subito sul posto con due pattuglie, hanno identificato tutte le persone che avevano partecipato alla lite, trasportando al pronto soccorso la 37enne ucraina, che era molto agitata. Infine la situazione è stata riportata alla normalità e tutti gli interessati venivano resi edotti della facoltà di sporgere regolare querela presso il
Comando Stazione Carabinieri di Rimini-Miramare.

Quindi, a conclusione delle verifiche esperite, i Carabinieri hanno appurato che era stata proprio la 37enne ucraina a danneggiare la porta d’ingresso della vicina dopo un litigio scaturito per motivi condominiali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento