Cronaca Marina Centro / Viale Amerigo Vespucci

Incetta di alcolici e poi la fuga dal supermercato, i ladri bloccati dalla polizia di Stato

I malviventi bloccati da una Volante che stava arrivando nel negozio allertata dai responsabili che avevano scoperto i due a rubare

Parapiglia al supermercato Conad di viale Vespucci, lunedì pomeriggio, dove due malviventi sono stati sorpresi a rubare alcolici dagli scaffali e poi hanno aggredito l'addetto alla vigilanza. Il furto è andato in scena verso le 14.30 quando i ladri, un 33enne e un 23enne entrambi originari del Marocco, sono entrati nel negozio per poi dirigersi nel reparto delle bevande. Qui hanno iniziato ad arraffare delle lattine di birra e una bottiglia di vino nascondendoli in uno zaino per poi passare dalla cassa e cercare di pagare solo una birra. Le loro manovre, però, non erano passate inosservate all'addetto della vigilanza che è intervenuto per controllare lo zaino. E' stato a questo punto che il 33enne ha iniziato a dare in escandescenza e dopo aver spintonato il vigilante ha guadagnato l'uscita insieme al complice fuggendo in strada. I malviventi sono però incappati in una pattuglia della polizia di Stato che stava arrivando nel supermercato allertata dai responsabili e gli agenti sono riusciti a bloccare entrambi i fuggitivi. Portati in Questura è emerso che il 33enne era in possesso di un coltello e che, allo stesso tempo, era ricercato dalle forze dell'ordine per un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Genova in quanto condannato a 8 mesi per reingresso illegale in Italia. Il malvivente è stato quindi denunciato a piede libero per rapina impropria e porto abusivo di armi e, al termine delle pratiche di rito, è stato trasferito nel carcere dei "Casetti" per scontare la pena. Il 23enne, invece, se l'è cavata con una denuncia a piede libero per furto aggravato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incetta di alcolici e poi la fuga dal supermercato, i ladri bloccati dalla polizia di Stato

RiminiToday è in caricamento