Inchiesta sul Palacongressi di Rimini, chiesto il rinvio a giudizio per 7 persone

All'origine delle indagini l'utilizzo di acciaio proveniente dalla Libia senza la certificazione prevista dalla legge per la costruzione delle strutture portanti

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini ha chiesto il rinvio a giudizio per 7 persone finite indagate in merito alla costruzione del Palacongressi di via della Fiera. Nel mirino della magistratura sono finiti i responsabili dell'impresa di costruzione, quelli del consorzio appaltatore dei lavori, il direttore delle opere strutturali, il responsabile unico del procedimento scelto dallo stesso Palacongressi e il tecnico collaudatore. L'indagine era partita in seguito all'utilizzo di partite di acciaio, proveniente dalla Libia, per la costruzione delle strutture portanti che, secondo l'accusa, non aveva la certificazione prevista dalla Legge. Secondo quanto emerso, quindi, a fronte di un appalto da 65 milioni di euro l'opera avrebbe un valore più basso sia a causa dei materiali di minor pregio usati sia a causa di ulteriori lavori. Nell'udienza preliminare del 23 aprile, davanti al Gup, la società del Palazzo dei Congressi Spa, ente interamente controllato da Rimini Fiera, si è costituito parte civile. L'udienza per la discussione sul rinvio a giudizio e' stata rinviata al 2 luglio per difetto di notifica ad un co-difensore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento