menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Si taglia con la motosega, poi ha un incidente durante il trasporto in ospedale

L'uomo stava tagliando alcuni rami che rischiavano di finire sui cavi dell'alta tensione quando ha perso l'equilibrio con il braccio che è finito sui denti della motosega

Un incidente sul lavoro, nel primo pomeriggio di sabato, si è verificato a Maiolo nell'alta Valmarecchia con un operaio che ha corso il rischio di subire l'amputazione di un braccio con una motosega. L'uomo, un 23enne macedone dipendente di una ditta umbra che per Enel si occupa della messa in sicurezza dei tralicci elettrici, stava tagliando alcuni rami che rischiavano di finire sui cavi dell'alta tensione quando, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria, verso le 13.30 ha perso l'equilibrio e con il braccio è finito sui denti della motosega in funzione, procurandosi un taglio profondo. 

Il collega, che si trovava con lui, in attesa dell'arrivo del 118, ha deciso di caricarlo in auto per dirigersi al più vicino ospedale ma, durante il tragitto, ha avuto un incidente stradale non grave con un altro veicolo. È solo a questo punto che è intervenuto il 118 con i suoi sanitari. Giunto prima all'ospedale di Novafeltria, è stato poi trasportato all'Infermi di Rimini dove è stato medicato. Partito con un codice di massima gravità e con il sospetto di amputazione parziale, l'operaio non è in pericolo di vita. Il referto finale parla di una prognosi di 20 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Amigurumi, l'unicinetto che decora la casa

social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento